Brands
Segments
Application place
Installation type
Finish / Colour
Series
No results.

Favorites

Print favorites

Series on list

Products on list

Ihre Merkliste

Product Name
Brand
Segment
Series number
Description
[contact-form-7 404 "Not Found"] [contact-form-7 404 "Not Found"]

BIM – Building Information Modeling

Metodo di progettazione digitale

Il metodo di progettazione digitale BIM (Building Information Modeling) rivoluziona il settore dell’edilizia. Anche noi siamo persuasi delle potenzialità del metodo BIM, che riteniamo s’imporrà come la tecnica di progettazione moderna del futuro: per questo mettiamo già a disposizione alcuni prodotti sotto forma di file BIM.

Il sistema di modellazione dei dati degli edifici, noto come «BIM», prevede l’utilizzo di un software che sulla base di determinati modelli descrive le fasi di progettazione, esecuzione e gestione degli edifici. I file BIM utilizzati nel modello di edificio virtuale includono sia geometrie 3D, sia informazioni di prodotto strutturate relative ai vari componenti. Ciò rende possibile una visualizzazione realistica degli edifici. Una banca dati centrale mette a disposizione le risorse necessarie a garantire sia una progettazione efficiente, sia una comunicazione capillare tra committenti, architetti, progettisti specializzati, imprese appaltatrici e facility management.

 

Stiamo investendo molto nella preparazione di dati di prodotto compatibili con il metodo BIM, che riteniamo tanto rivoluzionario quanto promettente. Da gennaio 2016, alcuni prodotti arwa, Similor Kugler e Kartell by Laufen sono disponibili sotto forma di file BIM. Per garantire ai nostri clienti un vasto assortimento di dati, continueremo ad ampliare costantemente la nostra offerta. I file forniti in collaborazione con BIMobject sono compatibili con Revit e ArchiCAD.

In seguito sarà possibile effettuare una ricerca nei file BIM già esistenti. In alternativa, potete cliccare qui per aprire BIMobject Cloud in una nuova finestra:
BIM CLOUD SIMILOR


Informazioni sul metodo BIM

Che cos’è il BIM?
Allargando la prospettiva, possiamo vedere il BIM come un concetto riferito a modelli di prodotto reali e specifici, che possono consentire da un lato di ottimizzare la gestione dei dati e la qualità delle informazioni fornite nei modelli di progettazione, e dall’altro lato di garantire un controllo minuzioso di tutte le fasi progettuali ed esecutive. L’acronimo «BIM» sta per «Building Information Model» – una definizione in cui il termine «informazioni» occupa un posto centrale.

Come viene utilizzato il BIM?
Gli architetti e gli altri progettisti lavorano in team ad un Building Information Model centrale che a sua volta permette ai partecipanti di scambiarsi dati, verificare eventuali incoerenze nell’edificio, identificare potenziali collisioni e in generale collaborare in maniera più fluida ed efficiente. Fondamentalmente, tutti i disegni vengono creati automaticamente sulla base del modello di informazioni. Tutti i piani, le sezioni e i dettagli sono generati automaticamente e costantemente aggiornati.
I modelli BIM possono essere utilizzati anche per redigere preventivi e distinte pezzi.

Il futuro della progettazione edilizia
Gli strumenti a disposizione aumentano, e con loro le possibilità di effettuare nuovi calcoli e nuove simulazioni – come ad esempio luce del sole e ombre, energia e anidride carbonica, correnti d’aria e simulazioni acustiche. Di conseguenza, cresce anche la domanda di realizzazioni specifiche compatibili con i modelli BIM utilizzati da architetti e ingegneri. Ben presto i reali dati di prodotto saranno determinanti per poter visualizzare correttamente un progetto, eseguire analisi funzionali e garantire la necessaria precisione di calcolo.

Quelle: BIMobject.com